mercoledì 25 gennaio 2017

Calamaro ripieno al forno


In cucina funziona come nelle più belle opere d’arte: non si sa niente di un piatto fintanto che si ignora l’intenzione che l’ha fatto nascere.

(Daniel Pennac)


Risultati immagini per mare 

Il calamaro ripieno al forno, come le seppie o i polpi sono un secondo piatto gustoso e dal sapore decisamente estivo, ma vivendo in una città a tradizione marinaresca, il pesce fresco non manca, vi dicevo un secondo piatto, ma per gli ingredienti, può essere anche un  gustoso e nutriente piatto completo. La farcitura essenzialmente  composta  pangrattato, formaggio grattugiato, uova per legare, servirà a cuocere in maniera soffice il pesce, evitando lo spiacevole risultato stopposo.


Calamaro di grossa pezzatura ripieno al forno



Ingredienti:

Un bel calamaro fresco di media misura;

5 cucchiai colmi di formaggio grattugiato;

4 cucchiai di pan grattato;

Olio extravergine d’oliva;

prezzemolo;

aromi vari;

qualche pomodorino;

capperi.



Preparazione:

Prima di iniziare a preparare il piatto, Innanzi tutto lavate accuratamente il polpo togliendo tutte le interiora, la parte centrale e gli occhi, tritate  il prezzemolo precedente lavato, quindi create un composto con un uovo grande sbattuto con il pan grattato, parte del prezzemolo tritato, formaggio grattugiato, il composto dovrà essere ben compatto, ma soffice,  pepate il tutto.

Riempire con il composto appena creato il calamaro, la farcitura, dovrà essere in modo  tale da non far uscire la farcitura durante la cottura.

All'interno di una teglia da forno versate un bicchiere d'acqua salata, quindi sistemare il calamaro e cospargerlo  il restante trito di aromi, e l’olio senza esagerare.

Infornare  a 180 °C per circa 30 minuti, girando di tanto in tanto,  per favorire la cottura.

Servire la preparazione  calda, dopo aver sezionato il pesce.


Consiglio per impiattare.

Si può aggiungere un ciuffetto di menta , fettine di pomodorino e adagiati su di essi un cappero, il tutto aggiungerà una nota di colore e ulteriore profumo al piatto.

 Risultati immagini per calice di vino bianco  


Vi suggerisco di abbinare a questo piatto un vino bianco fermo , di medio corpo,  un "Pinot”,  ottimo accompagnamento per un piatto deciso e gustoso,  e facilissimo da preparare.



Nessun commento:

Posta un commento

Firma

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...