domenica 1 febbraio 2015

Profumo di mare e monti in una caccavella


Ben ritrovati,

spesso condivido con voi le mie ricette, elaborati culinari,
ebbene oggi mi sono cimentata nell'elaborazione di una ricetta per una pasta davvero speciale!
La Caccavella
La #caccavella è uno speciale formato di pasta #GlutenFree de La Fabbrica della Pasta senza Glutine
il suo nome mi ha incuriosita tanto da capirne il suo significato ed ecco che in gergo napoletano La Caccavella è pentola, ed ecco che col la sua struttura morfologica e gran formato che si presta per accogliere ogni sorta di ripieno, come ci ispira la nostra fantasia.
Per me in cucina è sempre una sfida!
E la sfida di oggi è un #Contest indetto da Celiachia per amore! Sfida perchè? Pensare ed elaborare un piatto 100% gluten free.
Ed è così che con la mia passione per gli alimenti legati alla mia terra che ho elaborato e rivisitato una sempre apprezzabile ricetta!
Ed è con questo piatto che tra un po andrò ad esporvi che partecipo al Contest "La Vita è Bella!"

  

Profumo di mare e monti in una caccavella


Ingriedenti per 2 persone:

° 450 gr. di funghi cardoncelli
° 250 gr. di gamberetti sgusciati
° 250 gr. di salmone 
° 400 gr. di pomodorini 
° 250 gr. di verdure miste tagliate a dadini, zucchine, melanzane, peperoni
° spezie, erba cipollina, salvia, prezzemolo
° pomodori secchi sott'olio
°olio extra-vergine d'oliva
° aglio fresco

Preparazione:

Tagliare a dadini i pomodorini e preparare una sorta di ragù alle verdure precedentemente mondate e tagliate anch'esse a dadini, con un filo di olio e gli aromi vari, in altra padella mettere a rosolare i gamberetti freschi precedentemente sgusciati e il salmone fresco tagliato a julienne con olio, prezzemolo e aglio, quando si sono ben rosolati togliere l'aglio e mettere questi ingriedenti da parte, mondare e affettare i funghi cardoncelli e metterli a trifolare con prezzemolo, olio e aglio, quando anche i funghi sono ben trifolati dopo aver tolto l'aglio fatene due porzioni una che andrà ad accorparsi agli ingriedenti di mare e la seconda metà dei funghi li frulliamo tale da creare una crema.
Quando il ragù di verdure e cotto tieniamolo da parte, e nel frattempo mettiamo a sbollentare le nostre caccavelle - ho preferito non mettere sale in acqua, considerato che i tanti ingriedenti insieme danno un gusto alquanto saporito - la cottura a fuoco medio per circa 15 min. come da indicazioni sulla confezione, nel frattempo ho accorpato i funghi trifolati, i gamberetti e il salmone e portati sul fuoco affinchè i sapori si armonizzavano tra di loro; a cottura ultimata della pasta, ho raccolto le caccavelle con la schiumarola e le ho fatte sgocciolare e poi ho provveduto a riempirle con gli ingriedenti anzi detto con un cucchiaio di ragù alle verdure, ho preriscaldato il forno a circa 150°, in una teglia ho inserito uno strato di ragù e poggiato le caccavelle ripiene, e portate a cottura di circa 10 min. finchè le caccavelle non si sono dorate. Ho sfornato e impiattito le caccavelle con guarnizione come segue:


  

La caccavella decorata con salvia al centro del piatto su un letto di ragù alle verdure con una spolverata di erba cicollina funghi trifolati e una manciata di pomodori secchi sminuzzati e una porzione di crema ai funghi.

Buon appetito!!!!!

E come di consueto Cognitio Melphicta
per questo piatto 

 consiglia e abbina

Un bianco secco e profumato, magari prodotto lungo le zone costiere come il Vermentino (Liguria e Sardegna), o un Falanghina (Campania)



Grazie!!!!



5 commenti:

  1. Complimenti, mi sembra di sentire il profumo di questa caccavella.
    Il ripieno e' un mix di ingredienti e sapori che tanto mi piacciono, mi piacerebbe tanto
    riproporle. In bocca al lupo per il contest :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabina, grazie! Anche la tua caccavella è eccezzionale, e ricambio un bocca al lupo per il contesto, un bacio!

      Elimina
  2. wow molto appetitoso questo piatto :) e mi piace molto l'abbinamento dei sapori

    RispondiElimina
  3. wow davvero molto appetitoso questo piatto :) e mi piace molto l'abinamento dei sapori complimenti!

    RispondiElimina
  4. Che bella presentazione! Complimenti.

    RispondiElimina

Firma

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...